Blitz antimafia, la ”carne” degli amici nei supermercati di Palermo ***VIDEO***

Blitz antimafia, la ”carne” degli amici nei supermercati di Palermo ***VIDEO***

 

Traffico internazionale di droga, oro e gioielli. Sono questi i “settori” in cui personalità di alto calibro mafioso hanno investito. Un blitz condotto dalla guardia di finanza e dai carabinieri del comando provinciale di Palermo ha portato in carcere sei persone.

A capo del gruppo mafioso ci sarebbe un personaggio di spessore come Pietro Formosofratello di due boss della strage di Milano del 1993, e già in carcere per  numerose sentenze di condanna irrevocabili per reati  di associazione dedita al traffico di sostanze stupefacenti.

I militari del nucleo speciale di polizia valutaria e del nucleo di polizia economico finanziaria della guardia di finanza di Palermo, del gruppo carabinieri di Palermo e del comando compagnia carabinieri di Bagheria hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di applicazione di misure cautelari personali delle sette persone che sono accusate di associazione di tipo mafioso ed estorsione aggravata e di delitti contro la pubblica amministrazione e reiterate condotte di frode fiscale.

 

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0